Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Beverage
ANTI-SPRECO

Dagli avanzi del pane arriva “La Fornara”, l’innovativa birra artigianale di recupero

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

La filosofia dell’anti-spreco ha influenzato anche il mondo della birra. Dall’associazione panificatori della città metropolitana di Bologna in collaborazione con il birrificio Vecchia Orsa di San Giovanni in Persiceto, arriva “La Fornara”, una birra artigianale fatta anche con il pane.

Il progetto della coop sociale Arca di Noè irrompe sul mercato con la sua idea innovativa a favore del recupero e contro gli sprechi. Un prodotto che sicuramente non ci si aspetta, se si pensa all’attività dei panificatori. Eppure, dopo diverse sperimentazioni dai risultati eccellenti, adesso è possibile ricavare una birra anche dal pane.

“La Fornara” è una  ‘golden ale‘ artigianale con gradazione 5°, prodotta, oltre che con gli ingredienti consueti, anche con il pane. Il suo colore biondo miele racchiude un sapore di cereali dalle note ben bilanciate, che esaltano i sentore di pane. Da qui il motto utilizzato dal birrificio: “La nostra birra sociale è buona come il pane”.

Ancora una volta l’innovazione affonda le radici nel passato. Alla base de “La Fornara”, infatti c’era l’idea di creare una birra di recupero che permettesse di riutilizzare le eccedenze del pane. Tutto questo con un antico procedimento che era in uso addirittura nel Medioevo. Nasce così nel terzo millennio, una birra bionda che, oltre ad utilizzare i consueti orzo e luppolo, recupera le eccedenze del pane.

Il marchio è stato depositato, e l’etichetta La Fornara è ormai pronta per essere gustata da tutti. “Contrastare lo spreco e innovare i prodotti, questa è una delle sfide per noi panificatori – scrive su Facebook l’associazione -: dobbiamo avere radici ben salde nella tradizione ma essere protagonisti del futuro. Il nostro progetto di economia circolare, realizzato in collaborazione con il Gruppo Hera, ha ricevuto il premio innovatori responsabili 2019”.

Una scommessa  vinta per gli ideatori del progetto, che hanno fuso insieme le loro arti per dare vita ad una birra artigianale di recupero, unica nel suo genere.

In copertina un momento della conferenza stampa di presentazione della birra “La Fornara”, dalla pagina Facebook del Birrificio Vecchia Orsa

Scrivi un commento