Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2
Ricette
PREPARAZIONE

Come cucinare i pancake, dalla ricetta originale americana a quella senza burro

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Quasi ogni film americano mostra colazioni a base di latte e cereali e gli immancabili pancake. Una pila di dischetti morbidi accompagnati da frutta su cui far colare sciroppo d’acero, ma come si preparano? In questo articolo andremo a vedere come cucinare i pancake perfetti. Vi forniremo la ricetta originale americana e una versione senza burro, per chi mira a mantenere la linea.

Pancake, il piatto perfetto per una pausa dolce

I pancake sono un dolce tipico da colazione. Negli Stati Uniti d’America la tradizione è molto radicata, tanto che spesso anche film e cartoni animati ambientati da quelle parti ce ne mostrano qualche fotogramma. Ma cosa sono i pancake?

Si tratta di piccole frittelle dalla forma rotonda, simili alle crepes ma più spesse e morbide. Sono anche più piccole e hanno una consistenza spugnosa. Realizzare i pancake è molto semplice. La preparazione è facile e veloce, bastano cinque minuti per l’impasto e solamente pochi ingredienti: uova, latte, zucchero e farina.

Dopo averli cotti in padella, i pancake vanno serviti impilati l’uno sull’altro. A questo punto si aprono le porte di diverse varianti: da quelli con la colata di sciroppo d’acero a quelli con semplice zucchero a velo, da quelli al miele a quelli al cioccolato. In alternativa della frutta come mirtilli e more oppure mele e banane.

Come cucinare i pancake, la ricetta originale americana

Per preparare i pancake secondo la ricetta originale americana, vi servono davvero pochi ingredienti e qualche minuto. Vediamo insieme come fare.

Ingredienti pancake – 8 pezzi

  • 200 gr di farina
  • 250 gr di latte
  • 2 uova
  • 30 gr di zucchero (semolato o di canna)
  • 30 gr di olio di semi (oppure 30 gr di burro fuso)
  • 10 gr di lievito per dolci + 1/2 cucchiaino di bicarbonato (oppure 1 bustina intera di lievito)
  • 1 pizzico di sale
  • una noce di burro per la cottura
  • sciroppo d’acero
  • frutti di bosco

Procedimento

Per prima cosa separate i tuorli dagli albumi e montare a neve questi ultimi. In una ciotola, unire ai tuorli tutti gli ingredienti liquidi – quindi olio e latte – e mescolare bene con una frusta. A parte unire il resto degli ingredienti – farina setacciata, zucchero, bicarbonato, lievito e dopo un poco aggiungere il sale – e mescolare per evitare la formazione di grumi. C’è chi aggiunge un cucchiaio di aceto ai liquidi in modo che reagisca con il bicarbonato per un effetto finale più soffice  e morbido.

A questo punto unire il composto di ingredienti liquidi a quelli dei secchi e mescolare delicatamente con una frusta. Quando è tutto ben amalgamato, unire gli albumi montati a neve poco per volta e mescolando con una paletta sempre nello stesso verso.

Adesso che l’impasto è pronto, non vi resta che prendere una padella antiaderente. Avete due alternative, o ne scegliete una piccola per fare un pancake alla volta o una molto grande che vi permette di metterne di più in cottura senza che si addossino.

Ungete la padella con un velo di burro e scaldate, quando è ben calda versate un mestolo di impasto senza schiacciare e lasciate cuocere per qualche minuto da ambo i lati a fiamma molto bassa per evitare che si bruci.

I vostri pancake americani sono pronti. Serviteli impilati l’uno sull’altro con una colata di sciroppo d’acero – o burro d’arachidi – e i frutti di bosco.

Pancake light, senza burro e senza grassi: la ricetta

Se volete evitare i grassi, c’è un’alternativa per cucinare dei pancake light senza olio e senza burro. Gli ingredienti sono gli stessi, ma naturalmente, privi delle parti grasse.

Ingredienti

  • 200 gr di farina
  • 250 gr di latte
  • 2 uova
  • 30 gr di zucchero (semolato o di canna)
  • 10 gr di lievito per dolci + 1/2 cucchiaino di bicarbonato (oppure 1 bustina intera di lievito)
  • 1 pizzico di sale

Procedimento

Rompete le uova intere e sbattetele insieme. Aggiungete lo zucchero e continuate a mescolare con una forchetta o una frusta. A questo punto aggiungete il latte a temperatura ambiente e continuate a mescolare.

Tocca ora alle parti secche, quindi aggiungete la farina setacciata e il lievito poco per volta continuando a mescolare per evitare che si formino grumi. Ancora un giro e il vostro impasto è pronto.

Per cucinare i pancake light senza grassi vi serve una padella antiaderente. Scaldatela per bene e versate un mestolo di impasto. Fate cuocere per circa tre minuti per lato a fiamma dolce e il gioco è fatto.

Per la guarnizione potete scegliere i prodotti che preferite, dal miele allo sciroppo d’acero, dalla crema al cioccolato al burro d’arachidi, ma se optate per una versione light, forse sarebbe meglio solo una spolverata di zucchero a velo e della frutta a piacere.

La passione per la scrittura è nata con la lettura, così ho deciso di specializzarmi in Editoria e scrittura all’Università degli studi di Roma “La Sapienza”. Quando sono rientrata a Palermo, mi sono imbattuta quasi per caso nella scrittura giornalistica tramite alcune collaborazioni e adesso non posso più farne a meno. Ammiro chi sa cucinare e abbinare profumi e sapori, un giorno imparerò pure io, intanto mi diletto a raccontarvi le loro opere.

Scrivi un commento