Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Ristorazione
IN SPAGNA

Chiude il ristorante tristellato Celler de Can Roca, alcuni membri dello staff positivi al Covid

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Un altro ristorante stellato colpito da Covid-19. Questa volta a chiudere è il ristorante spagnolo El Celler de Can Roca, 3 stelle Michelin, uno dei migliori al mondo. Alcuni membri dello staff sono risultati positivi al coronavirus e la direzione ha preso la decisione di chiudere temporaneamente.

Coronavirus, chiude il ristorante 3 Stelle Michelin Celler de Can Roca

Altri rinomati ristoranti hanno subito la stessa sorte: chiudere a causa del coronavirus. Non si tratta di una questione economica. Questa volta c’è in ballo la salute. In un momento in cui la Spagna è flagellata da una seconda ondata di contagi, arriva la decisione del Celler di Girona.

Era già toccato al Grant Achatz e, in Italia, a La Madia di Pino Cuttaia. Il Celler dei fratelli Joan, Josep e Jordi Roca ha chiuso dopo la scoperta di alcuni casi asintomatici e paucisintomatici nelle file dello staff durante le normali procedure di tracciamento. Pertanto sono state annullate le prenotazioni per i prossimi giorni. 

Lo stesso ristorante ne ha dato una comunicazione. “El Celler de Can Roca – scrivono – rimarrà chiuso fino a nuovo avviso per decisione volontaria in attinenza alla responsabilità etica verso il nostro staff e alle persone che avevano prenotazioni nei prossimi giorni”.

“Durante i controlli interni per monitorare Covid-19 – proseguono – abbiamo trovato casi positivi che non ci permettano di continuare a lavorare nelle condizioni adeguate. La famiglia sta bene, tutto lo staff sta bene e tutti i positivi sono asintomatici o di forma lieve”.

Situazione allarmante ma si pensa alla ripartenza

Fortunatamente non ci sono casi gravi e presto si potrà pensare ad una riapertura. Il virus mostra ancora una volta di essere impietoso, mettendo in ginocchio diversi settori tra cui quello della ristorazione.

“La vulnerabilità del nostro settore è più che evidente – proseguono nella nota-. Da Girona, da El Celler de Can Roca vogliamo inviare un messaggio d’animo e coraggio a tutti i colleghi del nostro settore. Avremo bisogno di senso di responsabilità e sacrificio. Adesso dobbiamo assumerli e approfittare di questo stop per prenderci cura della nostra gente e proteggere i nostri clienti”.

Un messaggio di speranza e di incoraggiamento, dunque. “Resteremo lucidi – continuano – aspettando impazienti il momento di rivederci, con la voglia di tornare ad offrirvi i nostri servizi, vi terremo informati mentre cucineremo le emozioni nei giorni che verranno sapendo che la gastronomia, come la cultura, cura, ristoro”.

Foto dalla pagina Facebook Celler de Can Roca

Rosanna Pasta

La passione per la scrittura è nata con la lettura, così ho deciso di specializzarmi in Editoria e scrittura all’Università degli studi di Roma “La Sapienza”. Quando sono rientrata a Palermo, mi sono imbattuta quasi per caso nella scrittura giornalistica tramite alcune collaborazioni e adesso non posso più farne a meno. Ammiro chi sa cucinare e abbinare profumi e sapori, un giorno imparerò pure io, intanto mi diletto a raccontarvi le loro opere.

Scrivi un commento