Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Beverage
IL RICONOSCIMENTO

Cantina dell’anno 2021, Gambero Rosso premia Santa Margherita Gruppo Vinicolo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il Gambero Rosso assegna il “Premio Cantina dell’anno” per la Guida vini d’Italia 2021 a Santa Margherita Gruppo Vinicolo.  “La varietà dei vini delle tenute unita a un altissimo livello della proposta enologica alla base del riconoscimento al lavoro della famiglia Marzotto”, si legge nella motivazione del premio.

Cantina dell’anno 2021, Gambero Rosso premia Santa Margherita Gruppo Vinicolo

La storia di Santa Margherita Gruppo Vinicolo è tutta italiana e affonda le sue radici nel 1935. Fu allora che il conte Gaetano Marzotto decise di puntare su un’agricoltura moderna, fatta di natura, uomini e tecnologia. La lungimiranza del fondatore portò la Cantina a crescere sempre di più. Ben 85 anni dopo, infatti, il Gruppo è diventato una delle realtà del vino più importanti in Italia.

“Il riconoscimento – si legge sul sito del Gambero Rosso – è frutto dell’impegno della famiglia Marzotto, che ha riunito nel tempo griffe di assoluto spessore del panorama italiano: da Ca’ del Bosco a Cà Maiol in Lombardia, passando per Kettmeir in Alto Adige, Lamole di Lamole in Chianti Classico e Mesa in Sardegna”.

“Questo prestigioso riconoscimento al Gruppo ci riempie di orgoglio – commenta Beniamino Garofalo, amministratore delegato di Santa Margherita Gruppo Vinicolo -. Gratifica quanto costruito finora dalla famiglia Marzotto e dal lavoro di tutti i collaboratori che hanno contribuito a rendere grande questo sogno”.

Le tenute

Il ventaglio di offerta è molto ampio. Un vero e proprio  “mosaico enologico” che oggi raggruppa dieci diverse tenute in alcune tra le più belle regioni italiane.

Dal Veneto Orientale alla Valle dell’Adige, dalle colline di Valdobbiadene e Refrontolo alla Franciacorta, dall’Alto Adige alla Lugana, dal Chianti Classico alla Maremma, dalla Sicilia alla Sardegna. Un’estensione vitata di 712 ettari, dei quali il 70% di proprietà e più della metà condotto secondo i dettami dell’agricoltura biologica.

Dieci tenute in sei aree vitivinicole italiane, con quasi 23 milioni di bottiglie prodotte annualmente e un fatturato che nel 2019 ha sfiorato i 190 milioni di euro.

Immagini dalla pagina Facebook Santa Margherita Vini

Scrivi un commento