Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Ristorazione
IN OLANDA

Un ex carcere con 3 stelle Michelin, è il De Librije: un ristorante unico al mondo

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Le stelle Michelin entrano in un (ex) carcere. Il ristorante De Librije di Zwolle, in Olanda, è uno dei migliori al mondo: detiene 3 stelle Michelin dal 2004 ed è alla posizione numero 46 dei World’s 50 Best Restaurants. Nel 2007 e nel 2008, il ristorante ha ricevuto un punteggio di 19,5 ed è diventato Ristorante dell’anno nell’edizione olandese di Gault Millau.

De Librije, il ristorante 3 stelle Michelin all’interno di un ex carcere olandese

De Librije è un ristorante straordinario dove ogni dettaglio è perfetto, dal cortile coperto di vetro, un tempo parte di un’antica prigione, alle selezioni di vini di Thérèse Boer e ai capolavori culinari creati dallo chef Jonnie Boer.

Il De Librije è ormai diventato una vera istituzione. Lo chef Jonnie Boer e la sua compagna Thérèse sono le forze motrici e ispiratrici dietro la forte evoluzione della cucina olandese. La coppia ha acquistato lo stabilimento nel 1992.

Il ristorante basa la sua sua forza su prodotti regionali sostenibili. In cucina si presta molta attenzione alle verdure e alle tecniche creative. Un mix di caratteristiche moderne comuni che possono essere attribuite in parte allo chef Jonnie Boer.

Ecco la descrizione che ne fornisce la classifica World’s 50 Best Restaurants. “Perché è speciale? L’entusiasmante menu di questo influente ristorante olandese è personalizzato per soddisfare i gusti specifici dei clienti. Gli ospiti selezionano quattro piatti da quattro sezioni che comprendono tre combinazioni di ingredienti stagionali, prima di aggiungere altri piatti per creare un menu su misura di cinque, sei o sette portate per ogni commensale”.

La cucina dello chef Boer è molto personale. Un’unione di elementi che trasformano i sapori in esperienze. Così ogni piatto diventa memorabile. “Fa risplendere l’ingrediente principale in un complesso gioco di sapori – scrive la guida Michelin -, assicurando intensità e profondità grazie alla fermentazione e alla delicata acidità”.

Immagini dalla pagina Facebook De Librije

Scrivi un commento