Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 1

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 1

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 1
Ricette
LA RICETTA

“Risotto al pesto di avocado, gambero e bottarga”, l’esotico e il mediterraneo secondo lo chef Luigi Alioto

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Un piatto che unisce sapori esotici e mediterranei. Il “Risotto al pesto di avocado, crudo di gambero rosso e bottarga di Muggine” dello chef Luigi Alioto è una festa per le papille gustative.

Un risotto semplice, dal classico procedimento con una nota esotica. Il pesto di avocado dona infatti cremosità e un gusto fresco al piatto, mentre la bottarga aggiunge sapidità. Il tutto coronato dal sapore del mare dato dal gambero rosso.

Risotto al pesto di avocado – Ingredienti:

  • 400 gr di riso Carnaroli “Sardo” I Ferrari
  • 1 avocado di media grandezza
  • 20 gr di porro
  • 10 gr di zenzero
  • 20 gr di burro
  • 20 gr di olio d’oliva
  • 60 gr di bottarga di Muggine di Cabras
  • 4 gamberi rossi di media grandezza
  • 1 lt di brodo vegetale
Procedimento

Rosolare in casseruola il porro tritato. Aggiungere il riso e lasciare tostare appena qualche minuto. Bagnare con il brodo vegetale e lasciare cuocere.

Pestare l’avocado al mortaio. Aggiungerlo al riso quasi a fine cottura e mantecare con burro e zenzero grattugiato.

Impiattare il riso lasciandolo morbido all’onda. Guarnire con il crudo di gambero decorticato lasciando testa e coda. Decorare con le lamelle di bottarga di Muggine finire con olio di oliva e fiori eduli.

Lo chef Luigi Alioto

Lo chef Luigi Alioto

Luigi Alioto comincia la sua carriera professionale di cuoco nel 1980. La sua formazione parte dalla scuola alberghiera a Palermo. Allo stesso tempo lavora in ristoranti di prestigio della città.

Inizia frequentando la scuola alberghiera di Palermo, lavorando, allo stesso tempo, in ristoranti di prestigio della propria città. Dopo un paio di anni inizia le sue esperienze in hotel 4 stelle in giro per la Sicilia. La formazione professionale dello chef Luigi Alioto è stata influenzata dalla collaborazione da oltre 13 anni con lo chef Jack Bruno, che per decenni ha lavorato all’estero, soprattutto negli Stati Uniti.

Grazie al suo costante impegno, cercando di riportare la sua creatività nei piatti da lui creati, raggiunge numerosi traguardi. Ottiene infatti  diversi riconoscimenti nazionali e internazionali. Inoltre ha fatto anche da ambasciatore della cucina Siciliana all’estero: Amburgo, Budapest, Malta.

Nel corso della sua carriera lo chef Luigi Alioto ha sempre mantenuto salda la sua concezione di fare cucina: studiare il territorio e i suoi ingredienti, valorizzando materie prime poco conosciute ma ricche di potenziale, trasformandole in protagoniste di piatti creativi ma rispettosi del gusto autentico di ogni singolo prodotto.

Da due anni è uno degli chef della Delphina  hotels  e Resorts 5***** in Sardegna.

Rosanna Pasta

La passione per la scrittura è nata con la lettura, così ho deciso di specializzarmi in Editoria e scrittura all’Università degli studi di Roma “La Sapienza”. Quando sono rientrata a Palermo, mi sono imbattuta quasi per caso nella scrittura giornalistica tramite alcune collaborazioni e adesso non posso più farne a meno. Ammiro chi sa cucinare e abbinare profumi e sapori, un giorno imparerò pure io, intanto mi diletto a raccontarvi le loro opere.

Scrivi un commento