Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 1

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 1

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 1
Ricette
LA RICETTA

“Rigatoni quadrati con pesto trapanese e fiori di zucchina ripieni” dello chef Dario Abbate

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Dalla cucina tradizionale siciliana arrivano i “Rigatoni quadrati con pesto trapanese e fiori di zucchina ripieni” dello chef Dario Abbate. Un piatto completo, dal gusto deciso e dai profumi che inevitabilmente ricordano la Sicilia.

Lo chef Dario Abbate ha scelto un formato di pasta consistente come i rigatoni quadrati per supportare il pesto trapanese. Un condimento fresco, che sa di sole e leggerezza ma da gusto deciso. Il tutto è accompagnato dai fiori di zucchina ripieni di una farcia tradizionale fatta di acciughe fresche e caciocavallo, per un tocco di sapidità avvolto dalla croccantezza della pastella siciliana.

Rigatoni quadrati con pesto trapanese – Ingredienti per 4 persone:

  • 320 gr di rigatoni quadrati

Per i fiori:

  • 4 fiori di zucchina
  • 4 acciughe fresche
  • 120 gr di caciocavallo fresco
  • basilico q.b.
  • pastella siciliana q.b.
  • olio di semi di girasole q.b.
  • olio extra vergine di oliva q.b.

Pesto trapanese:

  • 150 gr di basilico
  • 70 gr di mandorle sgusciate
  • 4 spicchi di aglio fresco (senza anima)
  • 350 gr di pomodori rossi maturi
  • 100 gr di formaggio pecorino stagionato
  • pepe nero q.b.
  • olio extra vergine di oliva q.b.
Procedimento

Preparare il ripieno dei fiori di zucchina iniziando a tagliare le alici pulite e private dalle lische. Successivamente aggiungere al battuto grossolano olio evo, basilico, pepe ed infine caciocavallo a cubetti.

A questo punto farcire i fiori di zucchina precedentemente puliti e a seguire passarli nel congelatore per circa 15 minuti. Nel frattempo preparare la pastella siciliana.

Terminati i 15 minuti, passare i fiori nella pastella e riporli nuovamente nel congelatore per circa 5 minuti, per poi friggerli quando la pasta è quasi pronta.

Per il pesto procedere in maniera tradizionale utilizzando un mortaio, mettendo tutti gli ingredienti insieme e pestandoli finché si sia creata una crema corposa.

Cucinare la pasta rispettando la cottura, scolarla in una pentola fredda ed amalgamarla insieme al pesto .

Aggiustare di sale all’occorrenza, servire la pasta con i fiori di zucchina.

LEGGI ANCHE: Come cucinare i fiori di zucca in padella, al forno o fritti: 3 idee facili e sfiziose

Lo chef Dario Abbate

Lo chef Dario Abbate

Una cucina moderna fatta di qualità, tradizione e creatività. Sono questi i punti di forza di Dario Abbate. La passione per la cucina è arrivata osservando la mamma cucinare piatti siciliani. La tecnica invece è arrivata con gli studi all’Istituto professionale di Palermo.

Con il supporto del padre Santo, anch’egli chef, e di maestri come Cascino, Jack Bruno e Giovanni D’anna, il suo bagaglio si è arricchito. Dario ha appreso tanto anche durante numerosi viaggi di lavoro. Tra l’Italia e l’estero, ha imparato da professionisti del calibro di Sergio Mei e Sebastiano Spriveri al Four Seasons di Milano, Angelo Agliano ed Alberico Penati al ristorante Il Carpaccio (1 stella Michelin) presso Le Royal Monceau di Parigi, Enrico Derflingher al Grand Hotel Angiolieri.

Nel 2010 Dario è Executive Chef al Radisson Blu di Milano, dopo essersi fatto apprezzare in compagnia presso la proprietà di Roma. Durante questi anni, collabora inoltre con il Corporate Chef del gruppo nella creazione del nuovo concept degli Italian Restaurant nei Radisson di tutta Europa.

Dal 2014 al 2016 Dario approda alla guida delle cucine del prestigioso Castello di Velona Resort nel cuore della Val d’Orcia, dove ha l’opportunità di approfondire la conoscenza dei prodotti a km zero e dedicare maggiore tempo ed energie alla cura della clientela.

Al fine di ampliare la propria esperienza, aggiungendo un’impronta internazionale, nel 2016 Dario torna con Radisson e continua la fruttuosa collaborazione diventando Executive Chef del Radisson Blu Media City di Dubai, hotel a vocazione business e leisure, situato in una delle aree economicamente più vibranti della città. Tante le soddisfazioni, tra cui il marchio Ospitalità Italiana 2017-2018 al Certo Italian Restaurant e la partecipazione a diversi eventi in collaborazione con chef stellati a livello italiano ed internazionale.

Dall’aprile 2018 Dario è Executive Chef del Mandarin Oriental di Bodrum in Turchia, Resort di spicco nel panorama del lusso internazionale. Diversi i riconoscimenti ricevuti, ad esempio il ristorante italiano “Assaggio” nominato “Best Mediterranean Cuisine in Turkey” e “Best Italian Cuisine in Turkey”nel 2018-2019.

A fine 2019 avvia una collaborazione con il rinomato Mandarin Oriental di Dubai ed attualmente sta sviluppando nuovi progetti che dovrebbero trovare compimento nel 2021.

Rosanna Pasta

La passione per la scrittura è nata con la lettura, così ho deciso di specializzarmi in Editoria e scrittura all’Università degli studi di Roma “La Sapienza”. Quando sono rientrata a Palermo, mi sono imbattuta quasi per caso nella scrittura giornalistica tramite alcune collaborazioni e adesso non posso più farne a meno. Ammiro chi sa cucinare e abbinare profumi e sapori, un giorno imparerò pure io, intanto mi diletto a raccontarvi le loro opere.

Scrivi un commento