Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2
Ristorazione
ARABIA SAUDITA

Lo Chef tre stelle Michelin Jason Atherton apre il ristorante Maraya Social ad AlUla

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Lo chef inglese Jason Atherton, proprietario e gestore di ristoranti a 3 stelle Michelin nel mondo, ha aperto un nuovo ristorante, il Maraya Social. Stavolta però è la posizione del ristorante a lasciarci a bocca aperta: un edificio a specchio situato nel territorio di AlUla, una delle città più antiche della penisola araba.

Per chi se lo stesse chiedendo, AlUla è la regione di Hegra, sito Patrimonio Mondiale UNESCO: siamo nel cuore dell’Arabia Saudita, qui le distese di sabbia si estendono per chilometri e sono stati trovati innumerevoli reperti e testimonianze archeologiche.

Ma torniamo al nuovo ristorante di Atherton, aperto lo scorso 27 ottobre. Il ristorante si trova sulla terrazza di Maraya, l’iconico edificio a specchi disegnato dall’architetto Florian Boje dello studio Giò Forma di Milano, che offre una vista a 360 gradi sulle valli rocciose e i canyon della Ashar Valley.

Io e il mio team siamo rimasti colpiti dalla bellezza naturale, dalla storia e dalla cultura di AlUla – ha detto lo chef -Ho colto subito la possibilità di essere il primo ristorante permanente di fine-dining ad AlUla e di far parte dell’entusiasmante progresso del Regno. La bellezza della Valle di Ashar, i prodotti autoctoni e l’iconica architettura di Maraya sono tutti gli ingredienti di cui abbiamo bisogno per creare quella che sarà sicuramente un’esperienza culinaria estremamente ricercata. AlUla offre una ricchissima varietà di prodotti, unici nella regione, e un’incredibile storia che non vedo l’ora di esplorare, sia nel paesaggio che nel menu”.

Il design del ristorante

Riflettendo l’architettura di Maraya e completando la bellezza naturale di AlUla, il design a pianta aperta mette il comfort dell’ospite al primo posto con mobili su misura e materiali morbidi tra cui seta, cotone e rayon, con colori che riprendono quelli del paesaggio circostante. Il ristorante offre un’atmosfera rilassante ma vibrante durante il giorno, mentre la sera, è illuminato da luci basse per creare un’esperienza culinaria indimenticabile sotto le stelle.

Il menu è composto da frutta e verdura di stagione, ingredienti prodotti localmente e presenta una selezione di piatti da condividere, serviti con mocktail di altissima qualità. Un menu progettato per condividere e creare socialità durante le cene.

Phillip Jones, Chief Destination Management and Marketing Offices della Royal Commission for AlUla, dà il benvenuto a questo nuovo protagonista della scena culinaria di AlUla. “Maraya Social è destinato a diventare un ristorante di grande richiamo per il Medio Oriente e per tutto il mondo. Siamo lieti che AlUla diventi la sede del primo chef stellato in Arabia Saudita. Questa regione è un’opportunità unica sia in termini di ambiente storico che di vera e propria dispensa di prodotti e sapori mai scoperti”.

“Con nuovi brand internazionali e nazionali di food & beverage che sono in arrivo ad AlUla questo inverno e un ricco calendario di eventi, l’apertura del Maraya Social completa i nostri piani strategici per far crescere l’infrastruttura turistica di AlUla e diventare la destinazione-boutique culturale preferita dai visitatori provenienti dal Regno e dal mondo”, ha detto Jones.

 

 

Scrivi un commento