Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2
Ristorazione
IN CENTRO

Firenze inaugura il brand di ristoranti dedicati a Sophia Loren, trionfo della cucina napoletana

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Nasce il brand di ristoranti dedicati a Sophia Loren, icona del cinema italiano. Il primo locale è stato aperto il 26 aprile a Firenze. Si chiama “Sophia Loren – Original italian food” e promette di inaugurare una catena che, si spera, possa diffondersi in tutto il mondo.

In un locale dedicato alla famosa attrice napoletana, protagonista indiscussa del menu non poteva che essere la pizza. Ma non una qualunque. Le pizze infatti sono firmate da Francesco Martucci, miglior pizzaiolo d’Italia 2020 con il locale ‘I Masanielli’ a Caserta. La cucina invece ha l’impronta di Gennaro Esposito, due stelle Michelin, mentre la pasticceria è affidata a Carmine Di Donna.

Firenze inaugura il brand di ristoranti dedicati a Sophia Loren

“Sophia Loren – Original italian food” è un brand che parte da Firenze ma che punta ad espandersi in tutto il mondo. L’idea nasce con il consenso e la collaborazione della Loren. Dopo la prima apertura toscana, si punta a Napoli e Milano ma pure Dubai e Miami, Hong Kong e Shanghai. Un progetto davvero ambizioso che unisce cinema e tradizione culinaria.

“Quando mi è stato proposto di partecipare a questo progetto non ho avuto dubbi perché questo ristorante racchiude in sé alcune delle cose che più amo: la cucina italiana, i momenti di convivialità ad essa legati e poi diversi dei miei personaggi sono in qualche modo legati alla cucina”. Con queste parole l’attrice, protagonista della Ciociara, saluta la nuova apertura. Il messaggio è stato riferito dalla società che è dietro il progetto in partnership. Si tratta della Dream Food presieduta da Luciano Cimmino, imprenditore già alla guida del gruppo italiano Pianoforte Holding a cui fanno capo i brand Yamamay e Carpisa.

Tra i due l’intesa è nata immediatamente. “La partecipazione di Sophia è messa nero su bianco, con un accordo di licenza ibrido a sei cifre – aveva detto qualche giorno Cimmino al Corriere della Sera  -. L’insegna sarà Sophia Loren, Original Italian Food: abbiamo entrambi Napoli nel cuore, e tra una sfogliatella e una parola, abbiamo concluso l’accordo”.

Trionfo della cucina napoletana

Francesco Martucci

Nulla è lasciato al caso. Come buona tradizione napoletana vuole, la portata principale del menu è la pizza. E non una qualunque Per l’occasione, Francesco Martucci, miglior pizzaiolo d’Italia 2020 con il locale ‘I Masanielli’ a Caserta, è volato a Firenze. Sarà sua infatti la firma delle pizze.

LEGGI ANCHE: Pizza e mixology a Firenze, dopo Gabriele Dani arriva anche Francesco Martucci

Anche la cucina punta in alto. L’impronta sui fornelli è quella di Gennaro Esposito, chef con due stelle Michelin patron del ristorante Torre del Saracino a Vico Equense. E dulcis in fundo, la pasticceria è affidata a Carmine Di Donna, già guida della pasticceria del Torre di Saracino.

Il ristorante è progettato dallo studio Redaelli e associati in collaborazione con Costa Group. Le sue ampie vetrate affacciano sul portico a doppio volume che sporge su via Brunelleschi. Si sviluppa su una superficie di oltre 1.500 mq e 3 livelli, ha 270 coperti e 2 cucine professionali.

Immagini da Facebook

Rosanna Pasta

La passione per la scrittura è nata con la lettura, così ho deciso di specializzarmi in Editoria e scrittura all’Università degli studi di Roma “La Sapienza”. Quando sono rientrata a Palermo, mi sono imbattuta quasi per caso nella scrittura giornalistica tramite alcune collaborazioni e adesso non posso più farne a meno. Ammiro chi sa cucinare e abbinare profumi e sapori, un giorno imparerò pure io, intanto mi diletto a raccontarvi le loro opere.

Scrivi un commento