Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2
Ricette
TRADIZIONE

Taralli, buccellati e panacena: i 3 dolci tipici di Caccamo, ecco le ricette

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Siamo a Caccamo, in provincia di Palermo. Precisamente in collina a 521 metri sul livello del mare, su uno sperone roccioso alle estreme falde del monte San Calogero. Tra arte, storia e tradizioni si producono dolci tipici della tradizione, tra questi: i Taralli di Carnevale, i Buccellati con le mandorle e il Panecena.

In questo articolo vi illustreremo le ricette di queste tre specialità caccamesi, realizzate dal Caffè Royal, la pasticceria Dolci Tentazioni e il panificio Briciole di Pane.

I Taralli di Carnevale di Caccamo, la ricetta originale del Caffè Royal

Il locale nasce cinque anni fa da un sogno di due giovani sposini di 25 e 26 anni, Alessandro Traficante (pasticcere) e Giusi Cinisio, che negli antichi granai del castello medievale hanno creato una vera e propria oasi del gusto dove ogni prodotto è realizzato artigianalmente con materie prime di alta qualità certificate. In laboratorio si seguono le antiche ricette della tradizione siciliana.

Ecco la ricetta dei Taralli di Carnevale:

INGREDIENTI
• 250 acqua
• 200 gr strutto
• 250 gr farina
• 7 uova
• 1 pizzico di sale
• Per la farcitura
• 500g ricotta di pecora
• 150g zucchero
• Per guarnire
• Zucchero a velo q.b.

PREPARAZIONE
Mettere l’acqua a bollire insieme allo strutto, una volta che raggiunge il bollore aggiungere la farina. Fare cuocere per circa due minuti, mettere il composto in planetaria e aggiungere le uova.
Quando il composto è ben amalgamato inserire il composto in una sac a poche, realizzare delle forme circolari distanziandole fra loro di circa 2cm. Mettere in forno per circa venti minuti a una temperatura di 200 gradi. Uscire dal forno una volta raggiunta la doratura.

Caffè Royal
Corso Umberto, 1-3 Caccamo
Tel. +39 091 2731869

Buccellati con le mandorle, l’antica ricetta di Caccamo

Si tratta di un dolce di pasta frolla realizzato con ingredienti semplici, facili da reperire quali la farina, uova, strutto, zucchero, cannella e buccia di limone. Anche il ripieno è molto semplice. La pasticceria Dolci Tentazioni di Caccamo, nata nel 2019, per mano del titolare Giuseppe La Mendola, pasticcere con alle spalle quasi 40 anni di esperienza. La produzione è interamente artigianale: dalla pasticceria gelateria panettoni natalizi. A differenza dei Buccellati classici, questi con le mandorle non vengono decorati con glassa di zucchero e zuccherini. Si cospargono soltanto con un po’ di zucchero a velo.

Ecco la ricetta dei Buccellati di Caccamo con ripieno di mandorle di Dolci Tentazioni.

INGREDIENTI
• Per la frolla
• 350g zucchero
• 350g strutto
• 3uova
• Limone
• Cannella
• Vaniglia
• Miele q.b.
• 15g Ammoniaca
• 1kg Farina

Per il ripieno
• 1Kg mandorla tritata
• 700g zucchero
• Cannella
• Vaniglia
• Buccia di limone
• Conserva di fichi
• 1kg fichi
• 300g zucchero
• Cannella
• Vaniglia
• Arancia grattugiata
• Frutta secca q.b.
• 600ml acqua
• Cioccolato fondente

PREPARAZIONE
Per la frolla
Unire lo zucchero con lo strutto, gli aromi, le uova in una planetaria o impastando a mano incorporare il tutto fino al completo assorbimento. Introdurre la farina così da ottenere un impasto liscio.
Per il ripieno
Unire mandorle e zucchero in una pentola con 600ml di acqua, aromi. Portare a cottura fino al completo assorbimento. Fare raffreddare. Inserire le gocce di cioccolato.

Dolci Tentazioni
Viale della Libertà, Caccamo
Tel. +39 091 8249593

Panecena, la ricetta di Briciole di Pane

La domanda è se si tratti di un dolce oppure no. Questo è quello che spesso ci si chiede dopo averlo assaggiato. È il panecena o pane da cena, un pane antico che viene preparato ogni anno durante il periodo di Pasqua nella città di Caccamo. È molto buono, croccante all’esterno, soffice all’interno e profuma di anice. La lievitazione è abbastanza lunga e le pagnottine, in genere ognuna del peso di 250 grammi, prima di essere infornate vengono leggermente incise con un taglio a croce che, dopo la cottura, gli fa assumere una caratteristica forma qui detta a “quattru pizzi”. Assaggiarlo è una vera goduria. A Caccamo consigliano di mangiarlo tagliato a fettine ed accompagnato con vino dolce del tipo moscato o marsala.

La ricetta è di Maria Concetta Giallombardo, titolare del panificio Briciole di pane in via del Carmine, 31 a Caccamo. Il panificio apre nel 2008 inizialmente come panetteria. Dal 2015 l’attività è stata ampliata con la caffetteria, rosticceria e gastronomia. Il panificio produce anche il Panettone artigianale.

Ecco la ricetta

INGREDIENTI
• 1 kg di farina 00
• 20 gr di lievito di birra
• 220 di zucchero
• 10 gr di semi di anice
• 400 gr circa di acqua

PREPARAZIONE
Sciogliere il lievito nell’acqua a temperatura ambiente e impastare tutti gli ingredienti insieme.
Formare dei panetti e fare lievitare per circa 7/8 ore. Mettere in forno per 10 min a 200 gradi.

Briciole di Pane
Via del Carmine, 29-31
90012 – Caccamo PA
Telefono: + 39 091 814 8325

 

 

Scrivi un commento