Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Chef

Pizza e cucina gourmet, a Messina il cooking show tra stelle e tradizione

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Può l’alta cucina “fondersi” e contaminarsi con uno dei piatti più tradizionali e amati della cucina italiana? Ci proveranno, per un sera, lo chef stellato Giuseppe Biuso del ristorante Il Cappero (Vulcano, Isole Eolie) e il pizzaiolo Matteo La Spada della pizzeria L’Orso di Messina. Pizza e piatti gourmet saranno i protagonisti della serata “Pizza My Star – Viaggi del gusto tra alta cucina e pizza contemporanea” che si svolgerà il 24 luglio al Blanco, in via Consolare Pompea 506 a Messina.

Un viaggio che ha come unica finalità la raccolta di emozioni, momenti unici, nuovi saperi e sapori. In particolare, lo chef Biuso trasformerà uno dei suoi cavalli di battaglia, il “Bianco Mangiare”, in una pizza con seppia, caciocavallo e mandorla: “Ci divertiremo – anticipa lo chef Giuseppe Biuso – trasformerò un mio piatto in una pizza e mi metterò in gioco anche in altre vesti, con l’obiettivo di creare un perfetto connubio tra la cucina gourmet e l’arte della pizza. Daremo vita a un laboratorio di contaminazioni offrendo agli ospiti uno spunto, un’idea e un’esperienza del gusto”.

Il Bianco Mangiare di Giuseppe Biuso si trasformerà nel condimento di una pizza

“La pizza non è solo quella che ci è stata tramandata dalla tradizione napoletana che valorizza Marinara e Margherita – spiegano gli organizzatori dell’evento – Ci sono importanti testimonianze come quella di Alexander Dumas, che ci ricordano che già a metà del 1800 la pizza appariva “di forma rotonda e si lavora con la stessa pasta del pane: varia nel diametro secondo il prezzo…A prima vista sembra un cibo semplice. Sottoposta a esame, apparirà come un cibo complicato. La pizza è all’olio, al lardo, alla sugna, al pomodoro, ai pesciolini”. Ecco, noi vogliamo recuperare la tradizione più antica e usarla come trampolino verso l’internazionalità».

La pizzeria L’Orso a Messina

Il menu

Entrée
Ricordo della messinese su pane biscottato ai grani antichi (La Spada)
Tacos alla panella, gambero rosso, cipollina e finger lime (Biuso)
Riccio, ricciola e riccia (Biuso)
Montanara fritta con caponata e riccio di calamaro (La Spada)
In abbinamento: Berlucchi ’61 Brut

Tapas
Cannolo di melanzana, pomodoro, ricotta salata e cioccolato (Biuso)
In abbinamento: Berlucchi ’61 Brut

Pizze
Margherita Dop (La Spada)
Al padellino, Ostrica, ricotta al limone, passion fruit e aria di Franciacorta (La Spada)
In abbinamento: Berlucchi ‘61 Blanc de Blancs 2012

Seppia, caciocavallo e mandorla (Biuso)
In abbinamento: Berlucchi ‘61 Nature 2012
Al padellino, Speck d’anatra, vellutata di carote, alga marina, panna acida e polvere di cacao (La Spada)
In abbinamento: Berlucchi ’61 Nature Rosé 2011

Dessert
Lampone, barbabietola e malva (Biuso)
Dolce Margherita: confettura di pomodoro, ricotta di pecora e cristalli di basilico (La Spada)

Cocktail after dinner
Yellow Submarine – a base di datterino giallo della Piana del Sele (Duilio Bello)

Scrivi un commento