Pizza Mix Gluten Free Schär
Pizza Mix Gluten Free Schär
alt=
Nutrizione

Le erbe dal punto di vista nutrizionale.

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Uno dei principi fondamentali della dieta Mediterranea è l’uso delle erbe aromatiche capaci non solo di rendere più particolare e prelibato il cibo che stiamo preparando, ma anche più salutare. Il loro uso non conosce limiti grazie proprio alla loro versatilità, possono essere infatti utilizzate nelle preparazione di piatti, sia dolci che salati.

Sono facili da trovare sia dal fruttivendolo che al supermercato, ma ancora più facile è la loro coltivazione casalinga. Ebbene si, per coltivare le erbe aromatiche a casa non sono necessari giardini o ampi balconi, sono sufficienti i davanzali delle finestre o la zona più riparata di un balcone per ottenere la nostra speciale coltivazione di aromi perfino in inverno.

I vantaggi

Queste meravigliose piante sono un connubio di bontà e benessere. Pensate quanto del buon basilico fresco caratterizzi un semplice sugo di pomodoro! E che dire delle patate al forno? La presenza del rosmarino, rende le patate nella loro semplicità, un piatto unico. Appare quindi chiaro come le erbe aromatiche caratterizzino il piatto e ne esaltino i sapori. Ma il vantaggio del loro uso non finisce qui. Le piante aromatiche sono dei veri e propri integratori naturali soprattutto di fibre, antiossidanti, minerali e vitamine. Ma non solo, possono essere di aiuto per risolvere tanti piccoli e grandi problemi di salute. Sono anche uno stratagemma per usare una minore quantità di sale: l’esaltazione infatti dei sapori grazie al loro uso, porterà inevitabilmente ad avvertire meno la mancanze del sale.

Scopriamo insieme le principali caratteristiche e proprietà di alcune erbe aromatiche utilizzate: conoscerle, ci aiuterà senz’altro a sfruttare nel modo opportuno i vantaggi che queste offrono.

Il Crescione: caratterizzato da un sapore leggermente pungente, è ottimo nelle insalate, ma anche per aromatizzare salse e formaggi spalmabili. Proprietà: possiede minerali (potassio, ferro, fosforo, sodio, magnesio, zinco) e vitamine (A,C, E, K). Ha proprietà espettoranti, depurative e antiinfiammatorie. Favorisce la riduzione del colesterolo cattivo.

Il Dragoncello: si abbina a: uova, pesce, frutti di mare, carni, salse da condimento. Proprietà: possiede minerali (fosforo, potassio, magnesio, zinco) e vitamine (A, gruppo B, C). Stimola l’appetito; contrasta il singhiozzo; favorisce la digestione e contrasta il gonfiore addominale. E’ un disinfettante del cavo orale, quindi utile in caso di mal di gola. Favorisce la produzione della bile. E’ un rimedio per combattere meteorismo e aerofagia.

Erba Cipollina: pianta caratterizzata da foglie lunghe e molto sottili. Possiede un sapore che richiama quello della cipolla, ma in maniera molto delicata. Ideale è il suo utilizzo nelle insalate, con i formaggi spalmabili, salse da condimento, panna acida, patate; nei piatti a base di carne e pesce. Proprietà: possiede minerali (ferro, fosforo, potassio, sodio, magnesio, zinco) e vitamine (A, C, E, K). E’ ricca di antiossidanti; favorisce la regolarizzazione della pressione sanguigna grazie anche alla sua azione diuretica. Favorisce la digestione.

Maggiorana: erba aromatica caratterizzata da un sapore al quanto delicato. Per apprezzarne meglio l’aroma, è preferibile introdurla solo negli ultimi minuti di cottura. Proprietà: possiede minerali (manganese, calcio, fosforo, potassio, magnesio, zinco, ferro) e vitamine (A,C, E). E’ un ottimo rimedio in caso di tosse e influenza proprio perchè ha proprietà antispasmodiche. Le sue proprietà sedative la rendono anche adatta per la cura anche di stati di ansia e insonnia. E’ un buon antinfiammatorio utile per ridurre il dolore anche a livello dei denti. Favorisce la digestione e contrasta i problemi di flatulenza.

Origano: indispensabile e fondamentale nella preparazione di svariati piatti come il sugo di pomodoro, insalate, pizza e caprese; ma anche con carni arrostite e pesce. Proprietà: possiede minerali (fosforo, potassio, calcio, magnesio, zinco, ferro, rame e selenio) e vitamine (A, gruppo B,C, K). Ricco di proprietà medicinali e antibatteriche. E’ sia un antisettico che un vermifugo; un potente antinfiammatorio e antiossidante; aiuta a regolarizzare la frequenza cardiaca; favorisce la digestione ed è utile per sedare la tosse.

Rosmarino: ottimo per aromatizzare piatti a base di pesce e carne, insalate, zuppe soprattutto di legumi; per insaporire salse, ma anche pane e patate. Noti sono anche grappe e liquori, perfino l’olio a base di rosmarino. Proprietà: possiede minerali (fosforo, potassio, calcio, magnesio, zinco, ferro e selenio)e vitamine (A, gruppo B, C). E’ un efficace antiossidante; aiuta nel mantenimento della pressione sanguigna; possiede anche proprietà antinfiammatorie ed è utile per contrastare i problemi riguardanti lo stomaco come diarrea e gonfiore addominale.

Salvia: anche l’uso della salvia si addice nella preparazione di svariati piatti: carni, pesce, formaggi spalmabili, primi piatti, zuppe soprattutto di legumi. Proprietà: fonte di minerali (sodio, potassio, calcio, magnesio, zinco e selenio) e vitamine (A, E, C). E’ ricca in flavonoidi e per questo è un ottimo antiossidante naturale. Ha azione antibatterica. Grazie ai triterpeni, ha azione diuretica e antinfiammatoria. Ha persino proprietà carminative cioè aiuta a risolvere i problemi di gonfiore addominale.

Santoreggia: pianta aromatica dal caratteristico sapore pungente. Si usa per condire minestre e zuppe di legumi. Spesso viene utilizzata anche per condire salsicce, formaggi e carne. Proprietà: è ricca di minerali (fosforo, potassio, zinco, manganese, magnesio e selenio) e vitamine (A,C). Ha azione antibatterica, utile quindi per combattere influenza e raffreddore; ha azione cardiotonica e favorisce la riduzione del colesterolo cattivo. Ha proprietà espettorante, quindi, favorisce l’eliminazione del catarro in caso di tosse. Le foglie ostacolano la formazione dei gas intestinali, ecco perchè è utile il suo utilizzo associato ai legumi.

Valentina Schirò

Biologa nutrizionista, Specialista in Scienza dell’Alimentazione e Dottore di Ricerca in Oncopatologia Molecolare e Cellulare. Dedita allo studio della nutrizione e dell’alimentazione non solo per l’aspetto salutistico, ma anche culturale e sociale. Possiede all’attivo collaborazioni con diversi siti web, riviste e radio (Star Bene,Vanity Fair, Glamour, La Cucina Italiana, Donna Moderna, Dimagrire, Radio Rai1, Latte e miele, Radio Norba, Radio In, Radio Panorama).

Scrivi un commento