Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2
Chef
REGNO UNITO

Gordon Ramsay perde 60 milioni di sterline per il Covid e si reinventa conduttore in tv

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Il Covid ha cerato un buco di quasi 60 milioni di sterline per i ristoranti di Gordon Ramsay. Il noto chef, però, non si abbatte e si reinventa. Dal 24 febbraio, infatti, possiamo vederlo in tv alla conduzione di un quiz televisivo.

Gordon Ramsay perde 60 milioni di sterline per il Covid e si reinventa conduttore in tv

Sette stelle Michelin e trentacinque ristoranti in tutto il mondo. Solo l’impero londinese di Gordon Ramsay conta ben diciotto ristoranti. Tra i più noti, ci sono il Restaurant Gordon Ramsay, il Pétrus e il Bread Street Kitchen. Nel resto del mondo, poi, il celebre chef ha altri diciassette locali. Un patrimonio davvero invidiabile, se non fosse che il Covid si è diffuso a livello mondiale, portando a chiusure forzate ovunque.

LEGGI ANCHE: Gordon Ramsay nei magazzini Harrods di Londra con i suoi hamburger gourmet

Il noto chef aveva già raccontato che solo nel Regno Unito le restrizioni e le chiusure improvvise gli erano costate 10 milioni di sterline in prenotazioni. Ramsay ha anche raccontato che il suo gruppo ha utilizzato il programma di aiuti governativi per preservare centinaia di posti di lavoro nei suoi ristoranti. Ma non è bastato.

La situazione devastante inoltre va moltiplicata per tutti i suoi ristoranti nel resto del mondo. Così l’ammanco continua a crescere. “Dal 19 marzo al 3 febbraio di quest’anno abbiamo registrato un calo del fatturato di 57,5 ​​milioni di sterline”, ha detto lo chef.

“Il lockdown ha causato una devastazione totale”, ha detto Ramsay al Sun. “Dopo aver passato così tante cose, con la crisi del 2008, gli attacchi terroristici dell’11 settembre, pensavamo tutti che il Covid sarebbe scomparso in un paio di settimane. Ma è stato un lungo viaggio”.

Se i ristoranti rimangono chiusi, Gordon Ramsay non si ferma e si sposta in tv. In questi giorni, lo chef ha iniziato una nuova avventura televisiva al di fuori del mondo food. Per dieci giorni a partire dal 24 febbraio è infatti il coduttore di un nuovo quizshow della BBC Bank Balance. Si tratta di un programma in cui i concorrenti affrontando una serie di domande e sfide strategiche tenteranno di vincere 100.000£ bilanciando una serie di lingotti d’oro su una piattaforma oscillante.

 “Un programma imprevedibile, incerto e molto instabile”, scherza chef Ramsay promovendo il suo show, in cui non ha risparmiato ai concorrenti la sua nota irriverenza.
Rosanna Pasta

La passione per la scrittura è nata con la lettura, così ho deciso di specializzarmi in Editoria e scrittura all’Università degli studi di Roma “La Sapienza”. Quando sono rientrata a Palermo, mi sono imbattuta quasi per caso nella scrittura giornalistica tramite alcune collaborazioni e adesso non posso più farne a meno. Ammiro chi sa cucinare e abbinare profumi e sapori, un giorno imparerò pure io, intanto mi diletto a raccontarvi le loro opere.

Scrivi un commento