Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2

Rivista Cook Magazine - Anno 2 - Numero 2
News
LA ROCKSTAR

Dal vino alla pizza, Sting apre una bio-pizzeria nella sua tenuta in Toscana

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

Sting si è già innamorato del vino italiano ma adesso va oltre. Nella sua tenuta “Il Palagio” nel Chianti, in Toscana, apre una bio-pizzeria. L’annuncio arriva direttamente da Instagram.

Dal vino alla pizza, Sting apre una bio-pizzeria nella sua tenuta in Toscana

Non solo musica, non solo vino italiano, adesso tocca anche alla pizza. L’amore di Sting per l’Italia è incontenibile, così l’ex dei Police annuncia tramite i suoi canali social l’apertura di una pizzeria nella sua tenuta “Il Palagio”, immersa nel verde delle colline di Figline e Incisa Valdarno, in Toscana.

Ormai da anni la rockstar si concede periodi di residenza nella sua tenuta toscana e il suo legame con l’Italia si fa sempre più saldo tanto da partecipare anche ad iniziative imprenditoriali e attività di beneficenza.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da STING (@theofficialsting)

“Venite e unitevi alla gang alla pizzeria wine bar Il Palagio: qui potete gustare una pizza favolosa, assaggiare tutti i nostri vini e alcune birre toscane artigianali. Claudia e Paolo vi daranno un caloroso benvenuto”.  Inizia così il post della rockstar su Instagram con cui annuncia l’apertura della pizzeria. Si tratta precisamente di una “bio-pizzeria” dove gustare prodotti rigorosamente legati al territorio, come, per esempio, il miele e l’olio extravergine d’oliva proveniente proprio dalla tenuta di Sting. Le pizze sono fatte con farine e prodotti locali, per valorizzare ancora di più il territorio.

In quanto produttore di vino, insieme alla moglie Trudie Styler, Sting ha già ricevuto numerosi premi e riconoscimenti. Il cantante possiede la tenuta Il Palagio dal 1997. Una meravigliosa villa del Cinquecento, un tempo di proprietà del duca Simone Vincenzo Velluti Zati di San Clemente. La struttura, immersa tra i vigneti del Chianti, oggi è anche un agriturismo.

Un luogo in cui poter gustare una pizza “favolosa” – così la definiscono nel post su Intagram – accanto ad un wine bar che offre il meglio della produzione di Sting. Per il resto dei prodotti, quali miele, olio, frutta, verdura, salumi locali, è presente anche uno shop a pochi passi dalla tenuta.

 

La passione per la scrittura è nata con la lettura, così ho deciso di specializzarmi in Editoria e scrittura all’Università degli studi di Roma “La Sapienza”. Quando sono rientrata a Palermo, mi sono imbattuta quasi per caso nella scrittura giornalistica tramite alcune collaborazioni e adesso non posso più farne a meno. Ammiro chi sa cucinare e abbinare profumi e sapori, un giorno imparerò pure io, intanto mi diletto a raccontarvi le loro opere.

Scrivi un commento