Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Tortino al cioccolato
Ristorazione
MERCATO DEBOLE

Partenza anticipata per la raccolta delle castagne, buona stagione ma domanda bassa

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr

È finalmente arrivato il cosiddetto “tempo delle castagne”, frutto autunnale per eccellenza. La raccolta in Italia, quest’anno, è partita in anticipo grazie alla buona stagione.

Partenza anticipata per la racconta delle castagne

Secondo quanto riportato in una nota Borsa Merci Telematica Italiana (Bmti), a favorire la partenza anticipata della raccolta di castagne in Italia è stata la buona stagione. 

Il prodotto, infatti, in tutte le aree produttive italiane, ha fatto registrare una discreta disponibilità. Da Cuneo al Monte Amiata, dall’Appennino Tosco-Emiliano agli Appennini centrali e nel basso Lazio e Campania, la raccolta delle castagne fa ben sperare.

Lungo tutto lo stivale le varietà di castagne sono davvero tantissime, piccole, grandi, grosse o giganti si dividono in due macro-categorie: marroni e castagne. Differiscono per grandezza e per alcune caratteristiche. La raccolta inizia l’ultima decade di settembre e si inoltra fino all’ultima di ottobre. I frutti si raccolgono recuperando i ricci caduti sul terreno.

Le prime castagne – viene segnalato – sono inoltre di una qualità buona e dolce e non presentano particolari anomalie. Se da un lato il frutto è pronto ad arricchire le nostra tavole con tutte le sue migliori caratteristiche, dall’altro il mercato si presenta debole.

Nei mercati all’ingrosso – fa notare Bmti – si rilevano prezzi nella media del periodo, che vanno da 2,50 a 3,50 euro/Kg per il calibro da 80-85 pezzi per un chilo e da 3,50 a 4,50 euro/chilo per il calibro da 70-75 pezzi per un chilo.

La domanda infatti è “ancora bassa purtroppo, a causa del Covid-19 che non permette lo svolgimento di sagre e eventi locali, ma visto che la stagione autunnale sta entrando nel vivo e le temperature stanno diminuendo sicuramente le famiglie saranno invogliate ad acquistare il prodotto determinando così un aumento della domanda stessa”. Lo fanno sapere gli analisti di Bmti.

Immagini da Pixabay

Scrivi un commento